News /

BOXE, LUIGI MERICO TORNA SUL RING

E' l'ora del rientro sul ring per Luigi Merico, il pugile professionista di Pulsano nato nel 1992. Venerdì sera a Guidonia (Roma), presso il PalaEventi di viale Tor di Quinto, il 22 enne figlio d'arte affronterà in un match al limite dei 58 kg (superpiuma) sulla distanza di 6 riprese il salernitano Mario Alfano.
Il match è inserito nel sottoclou della riunione organizzata dal suo procuratore, il romano Davide Buccioni, incentrata sul campionato italiano dei pesi leggeri tra il detentore Manuel Lancia e lo sfidante ufficiale Massimiliani Ballisai, che andrà in onda in diretta su Rai Sport 2 alle ore 22.
Si tratterà del secondo match del 2014 per Merico, quinto in assoluto dal suo debutto avvenuto a Corato (Bari) il 3 maggio 2013, quando pareggiò con Oleksandr Samara; in seguito, tre match nella sua Pulsano con altrettante vittorie: due ancora nel 2013 sull'ungherese Janos Toth (ko alla prima ripresa) e  su Giuseppe Bergantino,  l'ultima il 9 agosto di quest'anno su Luca Genovese.
Merico torna dunque a combattere “in trasferta” e lo fa proprio in casa del suo avversario: Alfano, anch'egli seguito da Buccioni, è infatti residente a Roma e proprio nella capitale e dintorni ha combattuto finora i suoi primi tre match professionistici nel 2014, tutti vinti ai punti: su Alessandro Lozzi al PalaPisana, sul francese  Nedim Kara alle Terme di Caracalla, sul serbo Dzemil Cosovic al PalaBorghese di Nettuno. E' numero 8 nella classifica italiana dei superpiuma.
Ciò non spaventa il suo entourage, ad iniziare dal suo tecnico, il padre Santo Merico, l'ex professionista che da alcuni anni opera nella sua palestra di Pulsano per cercare di promuovere questo sport nel paese jonico e nei dintorni e per lanciare talenti nella boxe che conta. Luigi ha lavorato duramente in questi giorni per presentarsi al meglio in questa sfida che potrebbe lanciarlo tra le promesse dei lightweight italiani. I due Merico partiranno domani (giovedì) alla volta di Guidonia per presentarsi alle operazioni mediche e di peso, animati da buoni propositi e grandi speranze.

Nella foto Santo e Luigi Merico

Pubblicata il 18.12.2014 Torna indietro