News /

CALCIO, VANNO KO I RAGAZZI SPRINT CRISPIANO

Dopo due vittorie consecutive i Ragazzi Sprint incappano nella prima sconfitta del 2015. Sul difficile campo del Polimnia la squadra del presidente Perrini deve fare a meno di ben otto titolari: capitan D’Arcangelo, Santoro, Andrea Solidoro e Christian Basile, tutti squalificati (i primi tre per somma di gialli, l’under per l’espulsione rimediata nel finale dell’ultimo match con il San Vito dei Normanni), Fedele e Nitti (infortunati), Clemente e Orlando (out per motivi di lavoro). Nel riscaldamento pre-partita poi si fa male anche l’allenatore-giocatore D’Onghia che però, vista l’emergenza, decide di stringere i denti e giocare nonostante una contrattura.
A Polignano, sul campo di una concorrente diretta per i play-off, sembra insomma già tutto scritto prima ancora del calcio d’inizio, invece i gialloblù tirano fuori la prestazione che non ti aspetti e reggono all’urto dei padroni di casa, che nel primo tempo passano con Bux al 22’ sfruttando un errore difensivo e raddoppiano soltanto grazie a una punizione di Corti. Nonostante il doppio svantaggio, i Ragazzi Sprint non mollano e al rientro in campo accorciano subito con Vapore, come sempre letale nell’area piccola. Proprio nel momento di massima spinta degli ospiti, il solito Corti però allunga di nuovo in favore del Polimnia con un’altra punizione dal limite. Sembra finita, invece a dieci minuti dalla fine Angelo Bello s’invola sulla sinistra e mette dentro ancora per Vapore, che stoppa e conclude al volo nell’angolino: 3-2. I Ragazzi Sprint si gettano avanti e arrivano vicini al pareggio sempre con Vapore, ma il Polimnia stringe i denti e porta a casa una vittoria sofferta molti più difficile del previsto.
“Eravamo in piena emergenza – commenta Antonio D’Onghia – ma abbiamo retto benissimo e nello spogliatoio ho fatto i complimenti alla squadra per l’impegno e la grinta messi in campo. Questa sconfitta non preclude la nostra corsa ai play-off, anzi, sottolinea ancora di più la completezza della rosa che ci ha messo a disposizione il presidente Perrini”.
Domenica si ritorna al Comunale contro il Tuturano impelagato nella zona play-out ma reduce da un netto 4-0 contro il Latias: è l’occasione giusta per tornare a muovere la classifica e riportarsi a ridosso della zona play-off, ora distante cinque punti.
Per risultati, calendario e classifica: http://www.pugliagol.it/campionato/puglia/prima-categoria-girone-b-000041012014/2015/   

Pubblicata il 16.01.2015 Torna indietro