News /

TENNISTAVOLO, SERIE B2: IL CTT TARANTO VINCE E RIAGGUANTA LA VETTA

In ossequio al Čekić-pensiero, squadra che vince non si cambia: il medesimo trio proposto in quel di Zafferana, con Piaccione a sorpresa in panca. 
L'impegno, tuttavia, non si preannuncia di quelli proibitivi. Il Tauromenion Taormina, ultimo della classe (ma tra le prime del girone in fatto di sportività) e reduce da un filotto negativo di risultati, giunge a Taranto con il fine unico di strappare qualche punticino, eventualmente utile a chiusura del torneo.
Si parte. Olio Pantaleo già sopra dopo il primo match: Gašić opposto a Masaracchia ha la meglio per 3 a 0. Fluido scorre anche l'incontro successivo, allorchè Stamenkovski infligge un rotondo 3-0 a La Torre (numero 531 del ranking nazionale). E' poi la volta di Andrea Sarli, già all'esordio in quarta serie la scorsa settimana: il talentino ionico nulla può al cospetto di Finocchiaro, classe '58 e tra i più rappresentativi della compagine messinese. L'allungo spetta a Roberto il Macedone, che si impone per 3-0 su Masaracchia. Poker recante la firma di Gašić, ancora con un netto 3 a 0, questa volta su Finocchiaro. Accorcia le distanze La Torre, che fatica non poco ad avere ragione di Sarli: il giovanissimo pongista tarantino tiene duro per quattro riprese, togliendosi, pertanto, la soddisfazione di aggiudicarsi il primo set in B2. A chiudere i conti, Stamenkovski, lesto a dare il benservito a Finocchiaro (3-1).
Due punti di platino che consentono alla truppa rossoblu di continuare la corsa alla vetta, in attesa dello scontro titanico tra Casamassima 'A' e Catanzaro, a seguito del quale potrebbero aprirsi scenari da mille e una notte. Prossima tappa, tra due settimane, nel condominio del Fiaccola 'B' Castellana, altra squadra coinvolta appieno nella 'bagarre' salvezza.
ALTRI RISULTATI: In Serie C2, ritorna a perdere la Gruppo Expert Cavallo, e tra le mura amiche. La seconda compagine ionica soccombe sotto i colpi del Fiaccola ‘C’ Castellana per 5 a 1, vedendosi di fatto sfumare la possibilità di abbandonare l’ultimo posto in classifica. Di Sperti il punto della consolazione.
In D1, la Givova batte la Pugliavventura Conversano, diretta concorrente, e stacca mezzo biglietto per la C2. Il 5 a 3 finale reca le firme di capitan Vipera (3), Tundo e Pancotto. Nella medesima competizione, successo anche per il C.T.T., che grazie ad una tripletta di Grassi, a Veo e Carelli, ha ragione del Fiaccola ‘D’ per 5 a 2, dando un calcio alla crisi.
Rocambolesca sconfitta, in C2, per il C.T.T. degli ‘under, che perde per 5-3, malgrado un iniziale vantaggio di due punti: di Leone, Di Tommaso e Giannico i punti per i rossoblu.

Pubblicata il 10.02.2015 Torna indietro