News /

NUOTO, SI PRESENTA LA "MERIDIANA CUP"

Mercoledì 11 febbraio la seconda edizione degli internazionali di Nuoto di Taranto - Meridiana Cup vedrà finalmente la luce con la conferenza stampa di presentazione dell'evento. Alle ore 10:30 presso Palazzo Pantaleo la società di Romolo Mancinelli, del direttore tecnico e organizzativo Giovanna Placato supportata dalla preziosa collaborazione di Umberto De Ceglie, taglierà ufficialmente il nastro al meeting che già nella sua prima edizione nel febbraio 2014 si è rivelata un grandissimo successo per il nuoto tarantino e per tutta la comunità sportiva ionica. Il carattere internazionale del meeting in programma i prossimi 14 e 15 febbraio nelle acque della Piscina Meridiana in via Rigliaco 3 permetterà alla manifestazione di avere ampie ricadute sul territorio ed in particolare per la città di Taranto, dal momento che, assieme ai circa 600 atleti iscritti, il volume di persone che graviterà attorno all'evento sarà imponente.  Dalle 1500 alle 2000 persone tra familiari e allenatori avranno il piacere di visitare la città usufruendo a vario titolo dei servizi offerti a livello di ristorazione, alloggi e turismo sportivo. Numeri che lo stesso dt Placato commenta così: "Abbiamo stipulato una vera e propria convenzione con Confcommercio con l'intento di coinvolgere le maggiori strutture alberghiere della città nonchè accordi con alcuni ristoranti cittadini facilmente raggiungibili dalla piscina Meridiana di Taranto. L'obiettivo della ASD Meridiana Nuoto Taranto attraverso l'organizzazione di un evento dal così ampio respiro è senza dubbio quella di promuovere l’attività natatoria, attraverso una manifestazione nazionale e internazionale che garantisce trasferte e ampia visibilità portando benefici su tutta l’attività motoria e sportiva, per strutture e operatori coinvolti. La seconda edizione del Meeting Internazionale Città di Taranto “Meridiana Cup” si profila, così, come importantissimo volano per la valorizzazione dell’immagine della città di Taranto, capace di uscire dalla triste cornice di fumo che la vede relegata tra i primi posti nella speciale classifica delle realtà maggiormente vessate da problemi di inquinamento ed occupazionali". La presenza inoltre di un parterre atleti  di calibro internazionale come Govorov, Heersbrandt , Lagunov   della scuderia ADN di Caserta, presente già della passata edizione,con altri nomi di grande rilievo e che negli ultimi mesi hanno goduto di grande attenzione da parte della stampa nazionale ed internazionale, è sicuramente un elemento di vanto per gli organizzatori dell’evento e concentra  l’attenzione del settore sportivo, e non solo. "L’evento si presenta di grande interesse mediatico - continua Giovanna Placato - grazie alla partecipazione, in qualità di super ospite, di Marco “Bomber” Orsi, argento nei 50 stile libero ai campionati mondiali in vasca corta di Doha nonchè attuale detentore del record Italiano dei 100 SL . Orsi e gli atleti della ADN di Andrea di Nino sono personaggi di sicuro interesse per il mondo del nuoto, per la loro valenza sportiva e mediatica per questo, come già accaduto per la prima edizione e per il Trofeo Città di Bari organizzato sempre dallo stesso team, capace di portare in Puglia Federica Pellegrini la scorsa estate, la manifestazione godrà dell'ampia visibilità dei canali web ufficiali, giornali nazionali, locali e sulle principali reti TV a carattere provinciale e regionale".Su espressa richiesta del “bomber” Orsi sabato pomeriggio ci sarà una esibizione “tsunami” sulla distanza dei 50 stile libero. Sarà  Fondamentale anche la vicinanza del Comune di Taranto attraverso l'assessorato allo sport di Francesco Cosa: "Come amministrazione non potevamo non appoggiare un evento che già l'anno passato ha creato tanto per la nostra città. Per questa edizione rinnoviamo l'apprezzamento e la vicinanza al team Meridiana, offrendo di ospitare il primo atto della manifestazione nel nostro assessorato con la conferenza stampa. Il Comune di Taranto in un modo o nell'altro sarà presente al meeting così come a tutto ciò che può portare lustro e movimento alla nostra splendida città”.

Pubblicata il 10.02.2015 Torna indietro