News /

RUGBY: CONTINUA IL MOMENTO D'ORO DELL'AMATORI TARANTO

Continua il momento positivo dell'Amatori Rugby Taranto, che in una giornata tipicamente invernale, viola il “Simeone” di Barletta. I ragazzi del duo Villani – Ruggieri, grazie a questa importantissima vittoria, ottengono la matematica salvezza, con due turni d'anticipo, nel Campionato Nazionale di serie C/1. Gara d'altri tempi, tra fango e sudore, quella vista quest'oggi. Infatti, il match è stato fortemente condizionato dal terreno di gioco, ridotto ad una palude e reso pesantissimo dalla la pioggia torrenziale, che si è abbattuta sulla cittadina adriatica. Ne ha risentito sicuramente la tecnica, ma la sfida è stata appassionante, giocata con carattere e ardore da entrambe le compagini. Al termine dell'incontro, gli sfidanti erano irriconoscibili, in quanto ridotti a vere e proprie maschere di fango. Gli jonici, per l'ennesima volta, devono fare i conti con le numerose assenze, tanto che i tecnici tarantini devono schierare una formazione giovanissima e completamente rivoluzionata. Sei le mete mese a segno dai rossoblu per sbancare il campo barlettano. I Draghi partono con autorità, cercando di mettere in difficoltà gli ospiti, che rispondono senza affanni. Dopo una fase di studio, al 12', c'è la svolta dell'incontro: su una rapida azione dei tre-quarti, i tarantini violano l'area di meta avversaria con l'apertura Molfese (0-5). Col passare dei minuti i rossoblu salgono in cattedra e chiudono la prima frazione in vantaggio per 15.0, grazie alle mete di Soprano e Verardi. 
L'avvio di ripresa, subito dopo la meta di Alvarado, che consente agli ospiti di incamerare anche il punto di bonus,vede un ritorno dei padroni di casa che, facendo leva su un massiccio pacchetto di mischia, attaccano con maggiore vigore, ma i numerosi tentativi messi in atto, cozzano contro una serie infinita di errori. Superato l'impasse, i rossoblu, facendo valere la loro maggiore esperienza, colpiscono di rimessa e stroncano definitivamente la resistenza degli adriatici, con le mete di Verardi e Mantellini, trasformate da Caracciolo (0-34). 
Ecco il tabellino:
Draghi Bat – Amatori Rugby Taranto 0 – 34.
Draghi Bat: Leonetti, Belfiore, Brizzi, Battaglia, Iodice, Fabiano, Saccotelli, Lamolino, Carelli, Rella, Bombini, Storelli, Pilato, Cassatella, Farano. A disposizione: Tursi, De Pinto, Ventura, De Nigris. 
Amatori Rugby Taranto: Sperti, D'Andria (41' Caracciolo), Soprano (41' Mandurrino), Verardi, Mantellini, Molfese Scavo , Simonetti (45' Rizzato), Alvarado, La Barbera, Ancarola, Gomini, Cicorella, Pasquale (53' Stefanelli), Caricasole (53' Catapano).
Marcatori: 12' m. Molfese, 19' m. Soprano, 37' m. Verardi, 42' m. Alvarado, 56' m. Verardi tr, Caracciolo, 65' m. Mantellini tr. Caracciolo.
Arbitro Muolo di Monopoli.

Campionato Nazionale di Serie C/1. Girone Pugliese (Poule Salvezza).
Risultati della prima giornata di ritorno: Foggia – Monopoli 0-29; Bat – Taranto 0-34.
La classifica: Amatori Rugby Monopoli 20, Amatori Rugby Taranto 15, Cus Foggia 5, Draghi Bat 0.
Prossimo turno (8/3/2015): Taranto – Monopoli; Bat – Foggia.

Pubblicata il 24.02.2015 Torna indietro