News /

BASKET IN CARROZZINA, I BOYS TARANTO RITORNANO A VINCERE

Come da pronostico i Boys Taranto superano il fanalino di coda Viola Reggio Calabria portano a casa i 2 punti che consentono la permanenza al terzo posto in classifica in condominio con l’Hbari2003 che ieri sera in casa ha fermato la corsa della Lupiae Lecce Inail al supplementare col punteggio di 51-49.
I Boys Taranto, in campo dopo quasi un mese a causa del particolare calendario, hanno messo subito le mani sul match (13-8) al termine del primo quarto e hanno indirizzato sui binari giusti una gara che poteva riservare sorprese. Non è ancora terminato, infatti, il periodo sfortunato: sempre fermo Donvito, che ormai va a referto come vice allenatore, lo stesso Sansolino, nuovamente alle prese con una fastidiosa tendinite alla mano sinistra dopo l’ultimo allenamento, è stato schierato per un solo tempo di gioco.
A togliere equilibrio al match l’esperienza messa in campo per gran parte della gara dal tridente Todaro (15 punti), Sansolino (17), Latagliata (6). Infatti il porimo periodo ha visto un vantaggio irrilevante (19-14) per la scarsa percentuale di realizzazione nell'area pitturata di Eletto (5), non proprio nella sua giornata migliore (ha chiuso con 3/22 dal campo). Buona la prova difensiva dell’ala ostunense Pastore (7 punti) che con 5 rimbalzi e 2 palle recuperate si è confermato il classico sesto uomo, come è avvenuto in tutto di girone di ritorno. 
Il resto della gara, a tratti spettacolare giocata colpo su colpo, è stata all’insegna dell’esperienza nello sfruttare le occasioni di mismatch di Sansolino servito puntualmente dal playmaker Todaro (15 assist) senza le quali la gara poteva complicarsi nonostante la difesa pressing attuata non efficacemente dai Boys per due quarti di gioco. 
<<L’obbiettivo ancora da raggiungere – spiega Todaro - resta sempre il terzo posto. Con un pubblico così appassionato e fedele come il nostro tutto sarà possibile, anche oggi un grosso ringraziamento va ai numerosi supporters giunti alla palestra del Maria Pia, senza i quali la strada sarebbe maggiormente in salita. Ancora una volta bisogna sottolineare l’impegno ed il sacrificio in queste situazioni da parte di giocatori che hanno avuto basso minutaggio ad inizio campionato, come Gallipoli e Pastore>>. 
Domenica prossima, 8 marzo, sempre dalle ore 11, si recupera la gara casalinga contro l’altra squadra di Reggio Calabria, la Kleos (6 punti in classifica), compagine ostica che non mancherà certo di dare filo da torcere ai rossoblù. Sarà l’ultima gara casalinga di questa stagione.

Nella foto Salvatore Pastore

Pubblicata il 2.03.2015 Torna indietro