News /

RUGBY, AMATORI TARANTO KO CON IL MONOPOLI

La striscia positiva dell'Amatori Rugby Taranto si interrompe, nella tradizionale sfida con gli adriatici, che violano il terreno di gioco del Comunale di Montemesola. Sconfitta dura da digerire per i rossoblu che, pur segnando una meta in più rispetto agli avversari, non riescono a sfatare il tabù Monopoli. Vista la lunga lista dei lungodegenti e le assenze dell'ultima ora, coach Villani, per l'ennesima volta, ha dovuto rivoluzionare l'intero schieramento, inventandosi, nel contempo, una inedita linea dei tre-quarti. La gara, condizionata dal forte vento di tramontana, non è stata eccelsa tecnicamente, ma è stata agonisticamente appassionante, giocata da due squadre, che non si sono risparmiate fino alla fine. I biancoverdi hanno impostato la gara sulla maggiore spinta del loro pacchetto di mischia che, nella seconda frazione di gara, ha letteralmente asfaltato il rabberciato pack jonico. I calci piazzati, scaturiti dalla scarsa disciplina dei padroni di casa, hanno permesso agli ospiti di mettere una serie ipoteca sul risultato finale. Tra le fila del Taranto non sono mancati l'impegno e l'orgoglio. Buona la superiorità nelle touches, ma diversi rossoblu, nelle fasi topiche del match, sono apparsi scarsamente concentrati e titubanti nelle scelte di gioco. Gli jonici partono lanciati e solo dopo due minuti di gioco, La Barbera viola l'area di meta avversaria (5-0). I padroni di casa sembrano controllare l'incontro, ma al 30', gli ospiti approfittando di uno svarione difensivo dei tarantini, vanno in meta con Putignano. La successiva trasformazione di Giagulli porta in vantaggio gli ospiti (5-7). La ripresa è un susseguirsi di emozioni. In apertura gli adriatici allungano su calcio piazzato (5-10) ma, al 69', su un preciso intercetto, Gomini è lesto a schiacciare in meta (10-10). La raggiunta parità, sembra mettere le ali ai rossoblu, ma gli adriatici intensificano la spinta della mischia, mettendo alle corde i padroni di casa, che devono subire l'allungo degli ospiti, che ritornano a condurre grazie a un calcio piazzato e alla meta di Tauro (10-18). La partita sembra ormai saldamente nelle mani dei biancoverdi ma ,proprio allo scadere, gli jonici trovano orgogliosamente la terza meta con Micoli, che permette ai padroni di casa di incamerare un meritatissimo punto difensivo (15-18). Nei pochi minuti di recupero, i rossoblu tentano l'impossibile, ma sull'ennesima occasione viziata da un evidente in avanti, giunge il triplice fischio finale.Soddisfacente la direzione di gara dell' arbitro leccese, apparso più preciso e in evidente crescita tecnica.
Ecco il tabellino:
Amatori Rugby Taranto – Amatori Rugby Monopoli 15 – 18
Amatori Rugby Taranto: Caracciolo, Micoli, Soprano, Verardi, Monaco, Sperti, Scavo, La Barbera, Piccione, Simonetti (41' Chiarolla), Gilberto, Surico (50' Pasquale), Cicorella (56' Catapano), Alvarado, Caricasole. n.e. D'Andria, Piergianni.
Amatori Rugby Monopoli: Putignano, Longo, Guglielmi, Amodio, Curci, Biasi, Pugliese, Ippolito, Giagulli, Mirizio, Magno, Di Tano, Martellotta, Grassi. A disposizione: Tauro, Rossi, Allegretti.
Marcatori: 2' m. La Barbera, 30' m. Putignano tr. Giagulli, 43' c.p. Giagulli, 69' m. Gomini, 73' c.p. Giagulli, 76' m. Tauro, 80' m. Micoli.
Arbitro: Frontini di Lecce.

Campionato Nazionale di Serie C/1. Girone H – Girone Pugliese (Poule Salvezza).
Risultati seconda giornata di ritorno: Draghi – Foggia 16-24; Taranto – Monopoli 15-18.
La classifica: Amatori Rugby Monopoli 24, Amatori Rugby Taranto 16, Cus Foggia 10, Draghi Bat 0.
Prossimo turno (22/3/2015): Monopoli – Draghi; Foggia – Taranto.

Pubblicata il 10.03.2015 Torna indietro