News /

VELA, IN ARCHIVIO LA 1^ TAPPA DEL CIRCUITO NAZIONALE "O'PEN BIC" A TARANTO

Si è conclusa a Taranto, nella giornata di domenica, la prima tappa del circuito nazionale della classe O'Pen BIC.
I 36 partecipati, giunti nel capoluogo pugliese da ogni parte d’Italia, hanno regatato nella giornata di sabato nelle acque antistanti il Club organizzatore, innanzi alla spiaggia del complesso turistico Sun Bay. La brezza fresca da sud che ha toccato anche punte di 11 kt, il mare poco mosso ed un’accurata organizzazione dell’evento, hanno consentito di disputare le tre prove già nella giornata di sabato, sia per la classe U16 sia per la classe U13.
La classifica generale ben si delineava, quindi, sin dalla prima giornata e vedeva classificati 1° Leopoldo Sirolli del Tognazzi Marine Village, 2° Giorgio Bona del C.V. Arco, 3° Armando Tommasini del C.N. Rimini, 4° (1° femminile) Alessia Benolli del C.V. Arco e 5° Katerina Zivna del C.V. Arco per la classe U13 e 1° Francesco Miseri del Tognazzi Marine Village, 2° Giacomo Fantini del Tognazzi Marine Village, 3° Michele Cavallero della L.N.I. S. Benedetto del Tronto, 4° Marco Misseroni del C.V. Arco, 5° Matteo Terenzi della L.N.I. S. Benedetto del Tronto e 1° femminile Ludovica Locatelli del Tognazzi Marine Village per la classe U16.
La prima giornata si concludeva poi a tarda sera con la cena offerta dagli organizzatori, Circolo Velico Azimuth e Sporting Club Marina di Pulsano, presso il ristorante dello stesso complesso turistico e riservata agli atleti e accompagnatori, Ufficiali di Regata e organizzatori, in un clima di splendida convivialità sportiva, condita dai sapori della cucina tipica pugliese.
Poco fortunata, si rivelava invece la seconda giornata di regate causa una forte perturbazione sempre da sud, che suggeriva di non far prendere il mare agli equipaggi, anche in ragione di un avviso di burrasca in atto emesso nelle stesse ore dall’Autorità Marittima; cosa che peraltro non coglieva affatto impreparata l’organizzazione, giacché le prime evidenti avvisaglie già si erano purtroppo manifestate fin dalla sera precedente.
La regata si concludeva quindi con tre prove disputate per gli U16 e tre prove per gli U13 che venivano così premiati nel corso della cerimonia finale, alla quale seguiva un ricco “pasta party” per salutare gli ospiti, i regatanti e gli Ufficiali di Regata convenuti.
Grande entusiasmo è stato espresso da Laura Pennati segretario pro-tempore della Classe Italiana O'Pen BIC "... certamente il Circolo ha saputo cogliere appieno lo spirito della classe, dall'accoglienza alla ottima organizzazione in mare e poi a terrà ... ! ".
L’appuntamento è quindi per la prossima tappa del Circuito Nazionale Open 2015 che si terrà presso il Circolo Velico Sebina presso il Lago d'Iseo dal 1 al 3 maggio nel quale si terrà anche la prima giornata di regate con Formula Team Race.

Pubblicata il 8.04.2015 Torna indietro