News /

JU JITSU, TUTTO PRONTO PER GLI INTERNAZIONALI AL TURSPORT

L'attesa è finita. Nell'imminente fine settimana il Tursport di S. Vito (Taranto) ospiterà gli Internazionali d'Italia di ju jitsu, evento giunto alla seconda edizione organizzato dall'AMCF Organizzazioni Sportive.
Il week-end sarà diviso secondo il programma già approntato diversi giorni fa. La giornata di sabato sarà dedicata agli stage. Dalle ore 15 alle ore 17, il relatore sarà il mestro belga Bart Van Hoef, cintura nera 7° dan di ju-jutsu, 5° dan di karate, 3° dan di judo, responsabile generale della Euro Budo International. Van Hoef tratterà di modifiche al regolamento per la stagione 2015/2016 di random attack e presenterà i regolamenti delle prossime gare internazionali di sport fighting (Europeo in Spagna ad ottobre 2015), semi contact (Europeo in Belgio 2016), ground-fight (nuova disciplina inserita in campo internazionale).
Dalle ore 17 alle ore 19 si terrà lo stage multidisciplinare cui relazioneranno sei maestri: Khalil Icame, responsabile in Marocco della Euro Budo International, 4° dan di aikibudo, Florin Angheluta, responsabile in Romania della Euro Budo International, 4° dan di ju jitsu; Massimo Cassano, responsabile in Italia ella Euro Budo International, 4° dan di ju jitsu; Massimo Riccio, responsabile nazionale del settore Ground Fight Euro Budo International, responsabile arti marziali - Italia Nord Ovest della Euro Budo International Italy, 6° dan ju jitsu e master teacher krav maga 7° dan; Luciano Fantelli, responsabile nazionale settore semi contact Euro Budo International, responsabile arti marziali - Italia Nord Est della Euro Budo International, 6° dan ju jitsu e 6° dan budo defence jitsu; Ivan Martucci, responsabile nazionale Sport Fight Euro budo International, responsabile arti marziali - Italia Sud della Euro Budo International, 6° dan ju jitsu.
La giornata di domenica 24 sarà dedicata alle gare. In programma due specialità di ju jitsu: Random Attack e Agonistica, la prima a carattere internazionale, la seconda a carattere nazionale. I partecipanti saranno divisi in categorie di età, di peso e per sesso. Nel random attack le categorie sono Giovani (fino a 15 anni), Juniores (16-21 anni), Seniores (22-39 anni) e Master (40 anni in poi), senza distinzione di cintura. Nell'agonistica le categorie sono Bambini A (5-6 anni), Bambini B (7-8 anni), Ragazzi (9-10), Esordienti (11-12), Speranze (13-14), Cadetti (15-16), Juniores (17-19), Seniores (20-35), Master (36 e oltre), due i gruppi di cinture: gialla-arancio-verde e blu-marrone-nera.

Pubblicata il 22.05.2015 Torna indietro