News /

TENNIS: OPEN "CITTA' DI TARANTO" VERSO IL MOMENTO CLOU

Prosegue con successo sui campi del Circolo Tennis Taranto la seconda edizione del Torneo Open Maschile e Femminile "Città di Taranto".
Tantissimi i tifosi, gli appassionati e i praticanti che stanno affollando, in questi giorni, la struttura di via Consiglio per assistere agli incontri del tabellone principale maschile, e alle sfide di terza categoria, quarta categoria, non classificati e donne.
Dopo i quarti di finale in programma nella giornata di venerdì 29, il momento clou arriverà lunedì 1 con le semifinali (in programma a partire dalle ore 16) e martedì 2 giugno, festa della Repubblica, con le finali in programma dalle ore 10.
Il calendario, infatti, ha reso necessario lo spostamento delle partite decisive. Nella giornata di domenica, infatti, molti iscritti parteciperanno ai campionati societari di serie B e A2. Ma anche nel fine settimana la competizione non si fermerà, lasciando spazio alle gare dei tabelloni di quarta e terza categoria.
Il bilancio delle iscrizioni ha fatto registrare un grande successo: 96 iscritti al torneo maschile, 12 a quello femminile che verrà rafforzato il prossimo anno con l'elevazione alla terza categoria.
Tornando al tabellone principale, è legittimo attendere giorni di grande tennis.
Sotto la luce dei riflettori figurano, ovviamente, i primi giocatori del tabellone. L'argentino categoria 2.2 Valentin Florez Angelini, 24 anni, numero 635 della classifica Atp, tesserato per lo Sporting Club Bisceglie, il 2.3 Gianmarco Micolani (Stasi Lecce), vecchia conoscenza del CT Taranto, e il maceratese 2.4 Edoardo Lamberti, altro tesserato del club biscegliese.
Tra le sorprese dei primi giorni va sicuramente annoverato Pastore, un 4.1 del 1997, che ha saputo battere nel torneo di terza caregoria la seconda testa di serie Perrone. Il talentuoso 17enne, appassionato di Roger Federer (che imita anche nel modo di stare in campo), e iscritto al Ct di Palagiano, si allena nel corso della settimana presso i campi dell'Angiulli Bari e tra i colpi predilige il diritto.

Nella foto Valentin Floreza Angelini

Pubblicata il 29.05.2015 Torna indietro