News /

NUOTO: MEDITERRANEO DI SUCCESSO ANCHE AL MEETING CITTA' DI COSENZA

Anche in Calabria la Mediterraneo Sport riesce ad imprimere il proprio marchio vincente.
E' terminato, infatti, con numerosi successi e tante eccellenti prestazioni il 13° Meeting di nuoto Città di Cosenza che si è disputato nelle giornate del 31 maggio e 1 giugno. Il team ionico ha raggiunto un risultato di grande prestigio conquistando il 5° posto alle spalle di mostri sacri del nuoto nazionale.
La classifica generale ha, infatti, visto trionfare la Canottieri Napoli che ha preceduto la Fimco Sport, la Tubisider Cosenza e il Cus Salerno. La rassegna è stata impreziosita dalla presenza di una rappresentativa della Nazionale formata da Biondani, Rosa, Turchi, Oriente e Petronio.
Quest’anno sono state ben 38 le squadre partecipanti per un totale di 810 atleti, con una netta crescita rispetto all'anno precedente.
Nel medagliere i "leoni" della Mediterraneo hanno conquistato 7 ori, 3 argenti e 5 bronzi: un bilancio davvero da applausi.
Marco Squitieri si è aggiudicato due titoli nei 100 ra in 1’11”26 e nei 200 ra con 2’31”34, realizzando, peraltro, i tempi limite per la qualificazione ai campionati italiani di agosto. La grande prestazione del giovane atleta è stata completata da un ottimo argento ottenuto nei 200 mi con il tempo di 2’23”62.
Oro anche per Francesca Agrelli, ormai da tempo sotto la luce dei riflettori: nei 100 ra ha vinto con il riscontro cronometrico di 1’18”01, a soli 27 centesimi dal "minimo" per i campionati italiani, dopo aver già conquistato quello nei 200 ra.
Buona anche la prestazione di Simone Luccarelli, che ha ottenuto due bronzi nei 100 dl con 1’06”91 e nei 200 do con 2’25”73. Medaglia d'argento, infine, per Emanuele Benefico nei 200 dl con 2’13”90, anche lui vicinissimo al tempo necessario per conquistare i Campionati Assoluti d'estate.
Al grande risultato della Mediterraneo Sport hanno collaborato, però, tutti i nuotatori intervenuti sotto la guida del tecnico Roberto Bechis, conquistando punti preziosi a suggello di una "due giorni" da ricordare. Bravi non solo i medagliati ma anche tutti i componenti del gruppo femminile (Esposito, D’Ippolito, Auletta, Urgesi, Semeraro, Folesani, Defilippis, Ardito, V. D’Alessio, C. Squitieri, Troia) e del gruppo maschile (Milano, Liuzzi, D’Alessio, Greco e Steca).
Splendida anche la partecipazione dei più piccoli, gli Esordienti A e B.
A partire da Benedetta Pilato che ha conquistato tre medaglie d'oro su tre gare: 50 delfino, 100 rana e gara gold 50 stile libero. In prima linea anche Nicoletta Brunelli, vincitrice dell'oro nei 50 rana, dell'argento nei 100 rana, dietro la sua compagna di squadra Benedetta, e del bronzo nei 200 misti.
Lodi per Andrea Cazzarò che si è aggiudicato il bronzo nei 50 rana e per la staffetta Femminile Esordienti B che con Giulia Auletta, Benedetta Pilato, Nicoletta Brunelli e Veronica Abatematteo è salita sul terzo gradino del podio.
Fondamentali anche i piazzamenti tra i primi otto di Flavio Matacchiera, Melanie Correia Cardoso e Giulia Auletta, che hanno guadagnato punti preziosi e hanno confermato miglioramenti, impegno e grinta.
Questo l'elenco completo degli Esordienti che hanno partecipato alla spedizione calabrese: Martina Scialpi, Luisiana Schiavone, Veronica Abatematteo, Giulia Auletta, Nicoletta Brunelli, Benedetta Pilato, Aldo Albano, Leonardo Pucci, Marco Liuzzi, Mattia Infesta, Gabriele Barbieri, Andrea Cazzaró, Matteo Candito, Giorgia Lanza, Gloria Galiano, Brunella Brunelli, Melanie Correia Cardoso, Flavia Di Battista, Roberta Racugno, Monica Prastaro, Francesca Latagliata, Giordana Vitti, Flavio Matacchiera, Alessandro Corona, Christian Portulano e Francesco Ruggieri.

Pubblicata il 4.06.2015 Torna indietro