News /

BEACH TENNIS, AGLI AVVOCATI LA "PROFESSIONAL CUP"

Applausi per tutti, divertimento, spettacolo, Avvocati sul gradino più alto del podio e ottimi auspici per il futuro. 

La prima edizione della Professional Cup di beach tennis, sulla sabbia del Circolo Tennis Taranto, non poteva chiudersi meglio.

Il terzo ed ultimo turno del torneo ha sancito i valori emersi nelle giornate precedenti del girone all'italiana: gli Avvocati, rafforzati dall'azzurra Rossella Stefanelli, hanno vinto la competizione superando i Medici nell'incontro decisivo: i Commercialisti, autori di una prova gagliarda, hanno superato i Farmacisti nel match decisivo per evitare l'ultima posizione.

La serata conclusiva ha regalato l'ennesima gioia agli organizzatori. Un centinaio di persone si sono alternate presso la struttura di via Consiglio per guardare gli incontri e tifare per amici e colleghi, regalando colore e calore prima della "Grande Festa" di fine torneo.

L'incontro tra le due prime squadre in classifica si è concluso con il successo della rappresentativa di Avvocati e Magistrati, che ha sconfitto il team di Medici e Odontoiatri di misura per 2-1: la partita più importante, combattutissima, è terminata al tie-break.

Nel primo doppio un superlativo Nastri assieme a Casavola ha battuto Valente-Nobile per 7-6, 7-5 portando in vantaggio i legali. Subito dopo è arrivato il pareggio, siglato da Mascellaro-Ruggiero che hanno regolato Di Roma -Di Fonzo solo al long tie-break con il punteggio di 6-7, 6-1, 11-9. La terza partita ha assunto, fatalmente, i connotati dello spareggio: il doppio misto si è concluso con il trionfo di Tartaglia-Stefanelli su Giorgino-Aprile con lo score di 6-3, 7-5, regalando ai "togati" la Pro Cup.

Altrettanto incerto il secondo confronto della serata, terminato 2-1 per i Commercialisti e Revisori Contabili ai danni dei Farmacisti: nella prima sfida sono stati i titolari di farmacia Andrea e Diego De Marco, rispettivamente padre e figlio, a passare in vantaggio regolando Alessano-Placato per 6-4, 6-2.

Il riscatto dei commercialisti è stato firmato dai fratelli Ugo e Francesco Iervoglini che hanno sconfitto al long tie break Spagnolo-Meliota per 6-2, 3-8, 10-8. Si è rivelata, fondamentale, ancora una volta, la terza partita: Caramia-Greco, nel misto, hanno conquistato per i Commercialisti il punto della vittoria sconfiggendo Cinquepalmi-Graniglia per 6-3, 6-2.

Questa la classifica finale della Pro Cup dedicata al beach tennis: Avvocati e Magistrati 6, Medici e Odontoiatri 4, Commercialisti e Revisori Contabili 2, Farmacisti 0.

Al termine delle partite si è svolto il rinfresco di gala e la premiazione dei vincitori. Grande la soddisfazione del comitato organizzatore della "Pro Cup", guidato da Nico Traversa, direttore tecnico del torneo assieme ad Enzo Sferra.

La festa finale è stata condotta dal giornalista Leo Spalluto. Il compito di ritirare le coppe è toccato ai quattro capitani: Fabrizio Nastri per gli Avvocati, Dario Malagnino per i Medici, Nico Traversa per i Commercialisti e Andrea De Marco per i Farmacisti. Un premio speciale è stato assegnato, inoltre, alle cinque atlete che hanno partecipato al torneo: Rossella Stefanelli e Stefania Tripaldelli (Avvocati), Erminia Aprile (Medici), Manuela Greco (Commercialisti), Carlotta Graniglia (Farmacisti).

"Premiatori" della serata sono stati il presidente del Circolo Tennis Taranto, Francesco De Marzo, il direttore marketing del torneo Luigi Capilli e la scrittrice e blogger Alessia Amato. Francesco Mastrorilli ha curato la parte musicale della kermesse.

Ma la "Pro Cup" non si ferma: il Comitato organizzatore è già al lavoro per il grande appuntamento di settembre, quando partirà l'attesissimo torneo di tennis dedicato agli ordini professionali. Lo spettacolo continua.


Pubblicata il 27.07.2015 Torna indietro