News /

BOXE, ANTONACI E CARLUCCI BRILLANO A PULSANO

Sono stati Federico Antonaci e Simone Carlucci i protagonisti della riunione dilettantistica che la Puglistica Merico ha messo su ieri sera nell'ormai tradizionale ''teatro'' della Villa Nuovo Territorio a Pulsano. I due pugili grottagliesi della Polisportiva Vivere solidale con lo sport hanno ottenuto importanti vittorie nei confronti dei loro pericolosi avversari. 
Nel dettaglio, Antonaci ha avuto la meglio sull'andriese Vito Borsella nel finale di un confronto tattico, nel quale l’allievo di Cupri ha preferito giocare di rimessa attendendo il momento giusto per sorprendere l’avversario. Momento che è arrivato nella terza ripresa, grazie a due precisi colpi d'incontro che hanno mandato in grossa difficoltà Borsella, tanto da far decidere l’arbitro Calia per l’immediata sospensione per k.o.
L'élite Carlucci ha vinto un altro match tattico contro il francavillese Emanuele Bonifacio, facendo prevalere nei giudizi della giuria (Contino, Nitti e Cappiello gli altri arbitri-giudici) la sua maggiore intraprendenza unita a colpi più efficaci rispetto al pur bravo avversario, prodotto di una scuola, quella di Francesco Corvino, che ha quasi 30 anni di vita.
Sono stati nove i confronti disputati coordinati dal commissario di riunione Nicola Causi, uno in meno del previsto dopo il forfeit di Caputo nell’attesa rivincita con Valentini. È toccato al solo youth Alcide Attrotto rappresentare la palestra di casa, nel match che chiudeva la serata. L’allievo  di Santo Merico tuttavia si è lasciato sorprendere dal cariatese Alfonso Lettieri, bravo ad anticiparlo puntualmente e a renderlo inoffensivo.
I pugili della palestra calabrese guidata da Fausto Sero hanno riportato un ottimo bottino. Oltre a Lettieri, successo dello junior Cataldo Nigro su Claudio La Sorte, senior finora imbattuto, e pari per Giuseppe Crescente sull’andriese Pasquale Paradiso.
Nei derby tarantini, successo di Domenico La Barbera su Michele Sallustio e pari tra Giammarco Farina e Cosimo Morrone. La Kankudai Bari porta via il successo prima del limite di Marco Merro su Francesco Sallustio e pari di Davide Fanelli con Giuseppe Gentile.
La riunione ha beneficiato del sostegno di alcune aziende locali. Determinante l'apporto della Villa Nuovo Territorio, ancora una volta pronta a sostenere l'attività pugilistica pulsanese ospitando al proprio interno una manifestazione agonistica. I responsabili della cooperativa che gestisce la villa comunale e la pizzeria annessa sono stati premiati con una targa di ringraziamento da Santo Merico. Il prossimo appuntamento con la boxe dal vivo a Pulsano è in programma nelle prossime settimane e vedrà al centro della serata il professionista Luigi Merico, all'inseguimento della quinta vittoria in carriera.

Un momento della premiazione

Pubblicata il 7.09.2015 Torna indietro