News /

SCHERMA, WILLIAM VENZA ANCORA UNA VOLTA LAMA D’ARGENTO

Con la Prima Prova interregionale di spada Qualificazione OPEN Assoluti organizzata dal Circolo Schermistico Dauno  si è alzato il sipario sulla stagione agonistica 2015/16.
A rappresentare i colori del Club Scherma Taranto sono stati convocati dal Tecnico Camilo Bory Barrientos per la spada maschile Angelo Boccardi, Dario Grassi, Andrea Piccinno, Mattia Loiacono, Vincenzo Santilio, Gabriele Sette e William Venza oltre che lo stesso Bory; per la spada femminile: Eleonora Chiruzzi, Ludovica Elefante e Myriam Lecito.
Un importante esordio di stagione agonistica quello che si è svolto presso il palazzetto della Scherma di Foggia lo scorso week-end che aveva come obiettivo principale la conquista della qualificazione alla prestigiosa gara Nazionale Open che si svolgerà a Ravenna in ottobre e che vedrà scendere in pedana l’élite della scherma italiana.
Come sempre il Club Scherma Taranto non ha deluso le aspettative dei suoi sostenitori presenti regalando emozioni e momenti esaltanti per chi ha assistito agli assalti.
Ottima la prestazione degli atleti jonici fin dalla prima fase di qualificazione di gironi all’italiana al cui termine Loiacono, Bory, Venza e Santilio si collocavano nelle posizioni più alte della classifica provvisoria che definisce gli abbinamenti delle eliminazioni dirette e di vittoria in vittoria sono riusciti a conquistare il pass per la Nazionale di Ravenna.
Ma è William Venza che, a conferma di un’ottima forma fisica e tecnica, continua la sua ascesa fino a disputare  l’assalto della finale con Alessio Buono (Club Scherma Bari) dopo aver messo in riga nell’ordine Giovanni De Marzo (Club Scherma Bari), Antonio De Candia (Accademia Scherma Bari), Pasquale Capuano (Club Scherma Bari) la cui vittoria gli permetteva l’accesso in semifinale con Lorenzo Scardino (Club Scherma Lecce) agevolmente vinta per 15/6.
Quello di Venza e Buono sembra ormai un appuntamento fisso visto che è la quarta volta  che la finale viene disputata da questi ottimi schermidori. Nella competizione odierna l’atleta tarantino cede il passo  per 15/9 conquistandosi così un meritato 2° posto che sicuramente denota segnali positivi per la stagione agonistica appena iniziata e  spunti di lavoro per il Maestro di sala Camilo Bory.
Da segnalare anche l’ottima prestazione di Eleonora Chiruzzi che ottiene uno dei 9 pass riservati alla Puglia per la spada femminile.
Nota di merito anche per gli altri atleti che hanno rappresentato il Club Scherma Taranto; tutti al loro esordio in questa categoria e molti di loro figuravano tra i più giovani partecipanti alla competizione, hanno tenuto testa ad atleti con maggiore esperienza e maturità schermistica.

Nella foto da sinistra: Bory, Chiruzzi, Venza e Loiacono

Pubblicata il 28.09.2015 Torna indietro