News /

BOXE: CAMPIONATI ITALIANI SCHOOL BOY, ELIO D’ALCONZO CERCA IL TRICOLORE

Quattordici anni, da uno è pugile dilettante, ora c’è la possibilità di fare l’impresa nazionale. Elio D’Alconzo, della scuderia Quero-Chiloiro Taranto, tenta in questo weekend l’assalto all’oro dei Campionati Italiani “School Boy”. Appuntamento a Spoleto dal 16 al 18 ottobre, presso l’Istituto Sovraintendenti della Polizia di Stato sito in via Trento e Trieste. Nella manifestazione nazionale combatteranno 122 boxer. D’Alconzo, che nel 2014 è stato vice-campione tricolore della categoria 40 chilogrammi, adesso cerca gloria nei 46 chilogrammi. Il percorso iridato, riservato ai nati tra il 2001 e 2002, è caratterizzato da quarti di finale, semifinale e finale con match unici.
La concorrenza di D’Alconzo è di cinque atleti: il toscano Emanuele Massimo Santini, il campano Domenico Fatone, il siciliano Nicola Di Fabio, il sardo Davide Dettori ed il piemontese Andrea Baratella. “Si tratta di un girone impegnativo, perché gli altri avversari fanno parte di società importanti come la nostra che vanta 45 anni di successi. D’Alconzo è preparato e voglioso a far bene, con il suo record dilettantistico di 4 vittorie, due pareggi ed una sconfitta” dice il Maestro Vincenzo Quero, che seguirà l’atleta dall’angolo.
Tutti i match del Campionato Italiano School Boy saranno trasmessi in diretta streaming sul canale ufficiale You Tube della Federpugilistica italiana (FPI Official Channel) e ci sarà la possibilità di seguire l’andamento statistico delle sfide su www.livefpi.it.
ASPETTANDO I CAMPIONATI ITALIANI YOUTH 
Il 20 e 22 novembre prossimo a Livorno si terranno i Campionati italiani “Youth”. La Quero-Chiloiro Taranto sarà protagonista nei “60 chilogrammi” con Christian Morabito, nei “64” con Francesco Magrì e nei “75” Cosimo Attolino. Questi atleti sono teste di serie della fase finale, scelti dalla Commissione Tecnica della Federazione Pugilistica Italiana. Un riconoscimento al talento di tali boxer che dopo la qualificazione regionale sono saltati direttamente alla fase che assegnerà la medaglia dei Campionati italiani della categoria dilettantistica.
IL 18 RIUNIONE ALL’IPPODROMO 
Dopo le sfide spettacolari dei professionisti Francesco Castellano e Marco Boezio a giugno, ed il 3° Galà Città dei Due Mari di settembre, lo spettacolo della boxe torna all’ippodromo “Paolo VI” di Taranto, casa del compianto Donato Carelli che è stato dirigente virtuoso della Quero-Chiloiro Taranto. Domenica 18 ottobre, su gentile disponibilità della famiglia Carelli (con le amministratrici Milva ed Anita) la società rossoblù promuove una riunione dilettantistica interregionale che promette spettacolo. Il primo gong sarà dato alle ore 17 con ingresso libero.

Nella foto il maestro Vincenzo Quero

Pubblicata il 13.10.2015 Torna indietro