News /

BOXE: LA PUGLIA CONQUISTA IL BRONZO ALLA COPPA ITALIA GIOVANILE. BENE GLI IONICI

Per il nono anno consecutivo la Puglia conquista il podio nella Coppa Italia Giovanile di boxe. La delegazione del comitato regionale ha conquistato nel fine settimana, al PalaEventi di Santa Maria degli Angeli, il bronzo a squadre dietro la Campania (prima) e la Toscana (seconda).
I SUCCESSI INDIVIDUALI Risultati individuali da podio, per la delegazione appulo-lucana, firmati da parte di: Vittorio Robustella (Taralli Foggia) nella categoria “Cuccioli” (5-7 anni), che ha conquistato l’argento nelle prove caratterizzate da due oggettive (corda e circuito ad H a tempo) ed una specifica di pugilato, al sacco; nella sezione “Cangurini” (8-9-10 anni) Simone Valerio (Taralli Foggia) è stato secondo dopo le due prove oggettive (corda con incroci e doppi salti), circuito ortogonale e la prova al sacco; nella sezione “Canguri” (11-12 anni) il tarantino Christian Acquaro (Quero-Chiloiro) e la foggiana Giovanna Carella (Taralli) sono arrivati secondi, cimentandosi nella prova oggettiva corsa di 25 metri con tempo dichiarato ed effettivo, più due prove sul ring di 2 riprese da 40 secondi (guardia normale e guardia destra) di natura tecnico-tattica.
Podio sfiorato invece negli “Allievi” (13-14 anni), da parte della coppia formata dai tarantini Emilio Malecore ed Anthony Pernisco, che hanno affrontato una prova dei 25 metri con tempo dichiarato ed effettivo, più il test specifico sul ring, caratterizzato da tre riprese da un minuto, ovvero tre temi tecnico-tattici su 16 previsti da modelli di gara.
La delegazione pugliese presente alla Coppa Italia Giovanile era guidata dai tecnici Ciro Di Corcia (della Taralli Foggia, olimpico ad “Atlanta 1996” ed a “Sidney 2000”) e Cataldo Quero (Quero-Chiloiro), il quale firma l’ennesimo podio della kermesse tricolore da quando guida il settore “verde” della Federboxe pugliese.

PRESTAZIONI DI FRONTE ALLA BOXE INTERNAZIONALE
“I nostri atleti della Quero-Chiloiro Christian Acquaro, Emilio Malecore ed Anthony Pernisco – evidenzia il tecnico Catado Quero – il prossimo anno passeranno dal settore giovanile a quello agonistico, attualmente composto nella nostra società da 72 atleti, che combattono sul ring con dedizione e passione, dopo tanti sacrifici assieme a noi tecnici in palestra. Questo ennesimo risultato a livello giovanile nazionale – commenta Quero – attesta il lavoro lungimirante e programmato da parte della nostra società, che da sempre considera il vivaio un punto fermo, dal punto di vista sociale e sportivo”.
Le prestazioni degli atleti pugliesi alla Coppa Italia Giovanile sono avvenuti davanti agli occhi del movimento nazionale ed internazionale del pugilato. Presenti a Santa Maria degli Angeli, quartier generale della Nazionale italiana, il presidente della Federboxe nazionale Alberto Brasca, il vicepresidente mondiale dell’Aiba Franco Falcinelli, la campionessa mondiale Youth in carica Irma Testa, il pluriolimpionico e pluricampione mondiale Roberto Cammarelle, l’head coach tecnico della Nazionale azzurra Raffaele Bergamasco ed il collaboratore tecnico dell’Ital-Boxe, l’olimpionico Maurizio Stecca.
 

Pubblicata il 26.10.2015 Torna indietro