News /

BOXE: CAMPIONATO “NEO PRO”, IL MOTTOLESE CASTELLANO DIFENDE LA TESTA DI SERIE

L’ora di difendere la testa di serie del campionato italiano “Neo Pro” Supermedi, per Francesco Castellano, scoccherà domani alle 20.30, al PalaSport di Codroipo, provincia di Udine. Road to glory II, La strada per la gloria.
Il ventinovenne pugile mottolese della Quero-Chiloiro difende il primo posto della sua categoria del campionato nazionale professionistico dall’assalto della “stella” locale d’adozione, il campano Luca Esposito. Vincere significa assicurarsi la prima fila delle semifinali fissate il 28 e 29 novembre. Le successive finali si terranno il 19 e 20 dicembre.
Appuntamento domani nell’evento promosso dalla B&Z Boxing Promotion, in collaborazione con l’amministrazione comunale ed il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia. “Road to Glory II-XVIII Trofeo Città di Codroipo”: sul ring è previsto una riunione eccezionale con la presenza di dieci pugili professionisti, che daranno vita a cinque incontri di diverse categorie di peso. Castellano-Esposito è il match valido per la fase eliminatoria della prima edizione del campionato italiano “Neo Pro”, categoria Supermedi, per i 76 chilogrammi di peso. Per Castellano è il terzo incontro da professionista, finora il suo record è di una vittoria ed un pareggio. Due sconfitte invece sinora per Luca Esposito.
I numeri del match sono sostanziosi. Con appena due anni di attività da dilettante, Castellano viene da 30 sfide, nelle quali ha firmato 18 vittorie 6 pari, 5 sconfitte ed un no contest. Titoli: torneo regionale Senior e partecipazione ai campionati italiani assoluti nel 2013. Dall’inizio di quest’anno è passato pugile professionista.
Più pesante la militanza (10 anni) ed il record da dilettante per il ventottenne Esposito: 76 match, con 45 vittorie, 9 pari e 22 sconfitte. L’atleta campano ha un palmares ricco: vice-campione d’Italia negli Assoluti Elite nel 2007, nel 2009 ha perso in semifinale agli Assoluti, nel 2010 è stato campione d’Italia, nel 2011 bronzo Assoluti. Esposito ha vestito più volte la maglia azzurra, perdendo la finale al Torneo delle 4 nazioni. Vanta un pari prestigioso con Valentino Manfredonia (sarà ai Giochi di Rio nel 2016) ed una vittoria con Raffaele Munno, atleti di spessore.

Pubblicata il 28.10.2015 Torna indietro