News /

BASKET IN CARROZZINA: BOYS TARANTO, FESTA A MASSAFRA PER LA 1^ USCITA

Tanta voglia di far bene e un pugno di aziende disposte a credere nel progetto. L'Asd Boys Taranto Basket si è presentata ai propri sostenitori ieri mattina a Massafra, presso il palasport “Giovanni Paolo II”, a due settimane dall'avvio della stagione 2015-2016, la seconda nel campionato nazionale di Serie B.
Una stagione in cui, oltre a confermarsi tra le realtà emergenti della pallacanestro in carrozzina pugliese, si cercherà di compiere un altro passo avanti, puntando alla conquista dei playoff per la serie A.
Ad accompagnare il presidente-giocatore Stefano Todaro ed i suoi compagni d'avventura, alcuni amici vecchi e nuovi che intendono sostenere il giovane club jonico, i rappresentanti degli sponsor Cisa Massafra, Tekno Service, Cooperativa La Vela, Officine Grafiche, nonché l'Inail. Hanno testimoniato la propria vicinanza anche il sindaco di Massafra nonché presidente della Provincia, Martino Tamburrano, e il locale assessore allo Sport, Antonio Viesti, i quali hanno voluto fortemente opitare la squadra nella sua prima uscita ufficiale, l'amichevole con la Lupiae Lecce di Rocco Bortone, in vista anche di una collaborazione futura. Anche quest'anno infatti le difficoltà di ordine logistico (nel particolare, l'assenza di una struttura fissa nel capoluogo) costringeranno capitan Latagliata e compagni a dividersi tra la palestra della scuola “Giovanni XIII” Palagiano per gli allenamenti e la palestra dell'istituto “Maria Pia” di Taranto per le partite.
“Nonostante tali difficoltà – ha detto Todaro – siamo fiduciosi e, grazie all'apporto del nuovo tecnico Piero Scarano e all'arrivo del pivot Andrea Calò, possiamo ritenere di essere competitivi per il girone. Puntiamo decisamente ai playoff”. La soddisfazione di Viesti è espressa in queste parole: “È un onore per Massafra ospitare una partita di basket in carrozzina. La città non ha ancora un movimento sportivo dedicato allo sport per disabili, ma qualcosa in tal senso si sta muovendo. E l'amministrazione comunale è pronta fare la sua parte”.
L'amichevole con la Lupiae Lecce è stata alla fine un buon allenamento per i bluarancio, i quali hanno giocato in tutta scioltezza dimostrando un buon affiatamento e schemi di gioco già funzionali. Un buon viatico in vista dell'esordio del 22 novembre in casa con l'Hbari 2003 al Maria Pia.

Pubblicata il 10.11.2015 Torna indietro