News /

BASKET, LA VIRTUS TARANTO LIQUIDA IL RUTIGLIANO

Non sfigura la Virtus Montedoro Taranto al PalaMazzola. Gli orange calano il tris di vittorie stagionali nel campionato di Serie D nel giorno in cui gli accavallamenti di calendario hanno concesso ai ragazzi di coach Santoro di prendersi la scena nel palazzetto tarantino.
Contro Rutigliano, nell’ottava di campionato, il 75-64 in scioltezza vuol dire terza vittoria nelle ultime 4 partite e una posizione di metà classifica davvero soddisfacente.
Partita mai in discussione quella contro l’Olimpia, la squadra di coach Santoro ha preso da subito un vantaggio, +5 alla fine del primo quarto, che ha conservato nel secondo, +6. Poi dopo l’intervallo il forcing portato dalle triple di Prisciano e Pentassuglia, che chiuderanno con rispettivamente 20 e 21 punti, che ha prodotto un allungo importante al limite dei 20 punti. Qui la Virtus si è un po’ addormentata perdendo qualche palla di troppo e concedendo troppi secondi tiri al Rutigliano che ha dimezzato lo scarto e rimesso in discussione, almeno parzialmente, il match. Il time out di coach Santoro ha rimesso in carreggiata Taranto che si è affidata all’esperienza di Iodice e Massari nel finale ben supportati dalla regia di Stola. Così la Virtus porta a casa la vittoria e venerdì, in anticipo, proverà a giocarsela a Ceglie contro la NP 2001 seconda forza del campionato.

Brian Prisciano in azione (foto Vito Silvestri)

Pubblicata il 18.11.2015 Torna indietro