News /

NUOTO: MEDITERRANEO SPORT PRIMA AL TORNEO DELLE TRE PISCINE

Primi. Su diciassette squadre partecipanti. La Mediterraneo Sport non finisce mai di stupire e centra il successo nella prima edizione del "Trofeo delle tre piscine" di Modugno.
E' stato un trionfo che ha coinvolto l'intera società: nuoto e pallanuoto hanno remato insieme per la conquista del titolo, mostrando i livelli d'eccellenza raggiunti dagli atleti arancioblù in tutti i settori.
Il settore nuoto, guidato da Roberto Bechis, Vito D'Onghia e Davide Semeraro, si è presentato al gran completo nella piscina di Modugno: il gruppo under 11 di pallanuoto, condotto dal coach Mattia Di Noi, ha gareggiato in contemporanea a Bari nella piscina di San Paolo.
I risultati finali commuovono e fanno gonfiare il petto per l'orgoglio: 26 medaglie d'oro, 37 argenti e 33 bronzi con 35 atleti a medaglia su un totale di 47. Il primo posto finale è il frutto della vittoria nelle categorie esordienti B e assoluti, del terzo posto degli esordienti A e del quarto nel torneo di pallanuoto: il successo conquistato dall'U.11 di waterpolo contro i padroni di casa della Sport Project è risultato decisivo per la vittoria finale, sottraendo punti preziosi alla compagine avversaria. 
Importanti i dati cronometrici raggiunti da Squitieri nei 200 rana (terzo tempo italiano con 2'23"70) e Greco nei 100 stile libero con 53"31.
Da registrare l'importante contributo del poliambulatorio pediatrico Buongiorno Dottore per la partecipazione al trofeo.
In copertina gli splendidi protagonisti dell'impresa targata Mediterraneo: nella categoria assoluti Agrelli (5 ori), Greco (3 ori, 2 argenti), Matacchiera (3 ori, 2 argenti), Esposito (3 ori), Squitieri (3ori, 1 bronzo), D'Alessio (1 oro, 3 argenti, 1 bronzo), Panno (1 oro, 1 argento, 1 bronzo), Benefico (3 argenti, 2 bronzi), Correia (3 argenti, 1 bronzo), Liuzzi (3 argenti), Semeraro (3 argenti), Luccarelli (2 argenti, 2 bronzi), Pontrelli (2 argenti, 1 bronzo), D'Ippolito (1 argento, 2 bronzi), Folesani (1 argento), Donnarumma (1 argento), Corona (2 bronzi), Milano (2 bronzi), Steca (1 bronzo), Urgesi (1 bronzo), Albano (1 bronzo), Galiano (1 bronzo), Amandonico (1 bronzo), 4x50 misto maschile (1 argento), 4x50 misto femminile (1 bronzo), 4x50 misto mista (1 bronzo), 4x50 stile libero maschile (1 bronzo).
Citazione meritata anche per gli esordenti a medaglia: Gregucci (4 ori, 1 bronzo), Pilato (2 ori, 1 argento, 1 bronzo), Brunelli (3 argenti), Barbieri (2 argenti), Albano (1 argento, 1 bronzo), Ruggieri (1 argento), Giordano (1 argento), Milano M. (2 bronzi), Di Fino (1 bronzo), Tedesco (1 bronzo), Di Tinco (1 bronzo), Cazzarò (1 bronzo). Gloria, infine, per le staffette 4x50 stile libero esordienti B maschile (oro) e 4x50 stile libero esordienti A femminile (bronzo).
Soddisfatto il direttore sportivo Massimo Donadei: «Siamo felici - commenta - soprattutto per i risultati del nuoto che sono stati particolarmente eclatanti. Colgo l'occasione per esprimere il mio apprezzamento ai ragazzi e per congratularmi con i tecnici per il lavoro svolto. Il torneo ha propiziato l'esaltazione del gruppo: la vittoria è arrivata grazie al lavoro di squadra e all'impegno di tutti».


Pubblicata il 3.03.2016 Torna indietro