News /

BASKET IN CARROZZINA: PLAY-OFF, SORTEGGIO BRIVIDO PER I BOYS TARANTO

L'urna non sorride ai Boys Taranto. Nei sorteggi effettuati stamattina nella sede della Fipic a Roma per definire il tabellone dei quarti di finale dei playoff, la squadra tarantina è stata due volte sfortunata. La prima perché è stata “pescata” quale prima classificata non testa di serie. La presenza di 5 squadre prime classificate e 3 seconde ha costretto infatti la Fipic a sorteggiare una delle prime come seconda e tale sorte è toccata ai Boys. Nel sorteggio degli accoppiamenti, è stata abbinata alla Polisportiva Nordest Castelvecchio Gradisca d'Isonzo, la favorita per il successo finale.
La squadra goriziana infatti, nella passata stagione ha disputato la Serie A, chiudendo al terzo posto il girone A e restando fuori dai playoff per lo scudetto per soli 2 punti. Quest'anno il nuovo direttivo del club friulano guidato dal presidente Egone Tomasinsig ha rinunciato alla massima serie per problemi economici, ma l'impianto di base, pur privo di alcuni forti giocatori, è rimasto. Tanto che la squadra guidata da coach Cricco ha vinto il girone B a punteggio pieno, superando altre piazze storiche del Triveneto come PDM Treviso e Vicenza, tutte con un passato in Serie A. In questa stagione la squadra sta disputando anche il campionato Balcani LNB, torneo internazionale che vede la partecipazione di squadre dell'ex Jugoslavia ed austriache. In quintetto il tecnico ruota Fabris, Mucchiut, Giro e diversi stranieri come Sejmenovic, Slapnicar, la rumena con cittadinanza italiana Eniko Vitalyos.
Senza la condizione di testa di serie, i Boys giocheranno la gara di andata in casa, il 20 marzo a Taranto, quella di ritorno fuori casa, il 2 aprile a Gradisca.
“Il sorteggio non ci ha sorriso – commenta il presidente-giocatore Stefano Todaro, ma alla fine va bene così. Per noi sarebbe stato spossante andare a giocare a Palermo o Trapani. Noi non ci fasciamo la testa prima di essercela rotta. Ce la giocheremo come fosse una finale: o la va o la spacca. Mi auguro soltanto che i tifosi ci vengano a seguire numerosi al “Maria Pia”. A tal poposito, abbiamo deciso di restare a Taranto ew non a Massafra per non modificare le nostre abitudini: l'impossibilità di giocare al sabato sera al PalaWojtyla ha avuto il suo peso. Nei prossimi giorni cercheremo di coinvolgere la città nella nostra avventura: vogliamo dare una bella dimostrazione delle nostre capacità e del calore di Taranto”.

PLAYOFF - QUARTI DI FINALE
PDM Treviso vs INAIL I Ragazzi di Panormus Palermo
INAIL Olympic Basket Trapani vs SS Lazio Il Gioco del Lotto Roma
I Bradipi Circolo Dozza Bologna vs Generali BIC Genova
Boys Taranto Basket INAIL vs Pol. Nordest Castelvecchio Gradisca

Pubblicata il 4.03.2016 Torna indietro